Edizione 2016

Edizione 2016

CMYK base

 

 

Giovedì 16 giugno – ore 19,00
Convento Cinquecentesco San Panfilo Fuori le Mura

Presentazione del progetto
“Spoltour – 5 borghi 5 sensi”

Presentazione del progetto “Spoltour – 5 borghi 5 sensi” per la promozione turistica del territorio, realizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, l’Assessorato al Turismo, l’Associazione La Centenaria e dall’Associazione Crealavorogiovani.
Un progetto che prevede la realizzazione di itinerari rurali e storico-culturali.

Visita al Chiostro del Convento
Il Convento di San Panfilo dalla storia al restauro
con l’arch. Fabio Armillotta

Dalla Chiesa del Convento, accompagnati dall’arch. Fabio Armillotta, si accederà al Chiostro del Convento per ammirare l’antica struttura in fase di restauro e gli affreschi di epoca barocca. Un luogo incantevole reso disponibile per l’occasione dalla famiglia Cerulli Irelli.

 

Venerdi 17 giugno – ore 18,00
Torre De Sterlich

Passeggiata naturalistica alla scoperta delle piante spontanee mangerecce
con Silverio Pachioli

Accompagnati dal docente di Produzioni Vegetali Silverio Pachioli sarà possibile fare una passeggiata alla scoperta delle piante spontanee mangerecce nel meraviglio contesto di Torre De Sterlich. Una delle strutture più suggestive di Spoltore, che si erge solitaria in un paesaggio che, al pari di essa, pare non sentire l’avanzata del progresso, mantenendo ancora il suo sapore di mistica antichità. A conclusione della serata sarà proiettato un video del 1984 sulle verdure spontanee nella cucina tradizionale abruzzese.

 

Sabato 18 giugno – ore 21,15
Convento Cinquecentesco San Panfilo Fuori le Mura
Nicola Alesini in concerto

Compositore e sassofonista, Nicola Alesini è uno dei più attenti ricercatori di nuove sonorità nell’ambito deiIMG_1746 ritmi e delle melodie della tradizione mediterranea. Nella sua musica, sempre aperta a tutto l’universo del linguaggio d’arte (parola, gestualità e immagine), si incontrano e si fondono jazz e musica popolare, ambient e world music.
Visionarietà, magia, suggestione sono le cifre stilistiche delle sue composizioni e del suo fraseggio a volte lirico, a volte graffiante.
Ha lavorato con musicisti del calibro di Glen Velez, Hans Joachim Roedelius, David Sylvian, Roger Eno, David Thorn,Harold Budd, Steve Jansen, Richard Barbieri.TerzoGiorno

 

 

 

 

Giovedì 23 giugno – ore 18,00 in poi
Largo San Giovanni

La festa solstiziale di San Giovanni affonda le radici nell’antichità e rivive da diversi anni a Spoltore per iniziativa dell’associazione I Colori del Territorio.
L’apertura della Chiesetta di San Giovanni posta in prossimità dell’antica “Porta Cieca” di Spoltore, l’originale Fontana usata per il Rito dell’Acqua e lo scambio del Ramajetto, il Largo di San Giovanni destinato alla Fiera Mercato e all’accensione del Fuoco, fanno di quest’area un contesto unico e inimitabile.
Ancora una volta il ricco programma della Festa di San Giovanni si rafforza di una nuova iniziativa “Cumbar’a fiore”. Il Comparatico di San Giovanni tra le associazioni Astra – Amici del Museo delle Genti d’Abruzzo di Pescara e I Colori del Territorio di Spoltore, come segnale di reciprocità culturale, rinnovando e ripensando antiche ritualità.
Tra le numerose iniziative si prevede La Santa Messa presso la Chiesa di San Panfilo, la benedizione dei Ramajetti e delle Lumache presso la Chiesetta di San Giovanni, i racconti su Rituali e Tradizioni del San Giovanni in Abruzzo da parte dell’etno-antropologa Adriana Gandolfi, canti e balli con La Compagnia della Pescara, lo scambio del Ramajetto e il tradizionale Falò con il Salto del Fuoco.

IMG_8287

 

 

 

 

 

Facebook